PIAZZA AFFARI: TORNA IL DENARO SUI TELEFONICI

26 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

I telefonici tornano a correre a Piazza Affari, con Olivetti a +3,75% a €2,07, Telecom Italia a +3,27% a €11,23, TIM a +2,66% a €7,26.

“Il comparto è ben comprato anche dall’estero – conferma Marina Martini di Paribas – sta tornando il denaro, con il sostegno anche di Lehman Brothers che ha annunciato di aver aumentato la quota di Olivetti in portafoglio”.

Il settore è comunque in forte rialzo in tutta Europa. E questo grazie anche a Morgan Stanley Dean Witter che ha annunciato di avere modificato il “portafoglio modello dei telefonici europei”, aumentando il peso, tra gli altri, di France Telecom e della controllata Orange, e alleggerendo invece, tra gli altri, Deutsche Telekom.

A Francoforte comunque Deutsche Telekom non risente più di tanto di questo alleggerimento, visto che si apprezza del 4,26%. A Londra British Telecom sale del 2%, Vodafone del 5,4%, mentre a Parigi France Telecom brilla con +6,7%.