PIAZZA AFFARI: TISCALI SCIVOLA VERSO €10

25 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Tiscali è tra i dieci peggiori titoli di Piazza Affari: il titolo sta cedendo il 3,84% a €10,41 dopo aver toccato un minimo di €10,37 nel corso della prima mezz’ora di contrattazioni.

L’analista di una primaria Sim che chiede di non essere citata ricorda che uno dei motivi della flessione del titolo quotato sul Nuovo Mercato è l’approssimarsi della scadenza del lock up degli azionisti di Liberty Surf, controllata da Tiscali.

Il lock up è l’impegno a non vendere per un periodo di tempo prestabilito, generalmente un anno, come imposto dalle regole di Borsa SpA. Tra circa due settimane potrebbero riversarsi sul mercato otto milioni di titoli Tiscali, con forti pressioni sul prezzo.

L’analista di una banca italiana è convinto che il prezzo del titolo è destinato ad arrivare intorno ai €10. “E’ un cane che si morde la coda – dice a Wall Street Italia –quanto più si fa sentire questo timore, tanto più la gente vende nel tentativo di portare a casa magari pochi soldi, ma sicuri, e tanto più il titolo scende”.

A settembre scadrà poi il lock up sulle azioni in possesso di Renato Soru, pari al 28,7% del capitale. Si tratta di 22 milioni di azioni.