PIAZZA AFFARI: TISCALI, IN ARRIVO 30 MLN DI TITOLI

28 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Non sarà un mese facile quello che attende Tiscali, l’Internet Service provider paneuropeo, che da tempo viaggia in un range ristretto tra i €14 e €15.

Ieri è infatti scaduto il lock up, cioé l’obbligo a non vendere, degli azionisti di Liberty Surf, società acquisita mesi fa da Tiscali. (Vedi anche Piazza Affari: Tiscali compra Liberty Surf)

Da oggi quindi si possono mettere sul mercato un terzo dei novanta milioni di titoli che Tiscali ha girato ai vecchi proprietari dell’Isp francese.

Il titolo però quest’oggi non sta soffrendo particolarmente le vendite anche se viaggia in territorio negativo a €14,84 in rosso dello 0,84%.

“I margini sono ridotti all’osso – commenta a WallStreetItalia un trader di una Sim italiana che preferisce rimanere anonimo – con un concambio tra i €18-€20. Questo non è il momento giusto per chi vuole monetizzare”.

“Sarà comunque un grosso deterrente per un rialzo nel prossimo futuro” aggiunge il trader, che stima in circa tre settimane di mercati operativi il tempo necessario al titolo per assorbire la nuova carta sul mercato.

Sulle ipotesi che il titolo possa scendere sotto i €14 il trader si dimostra scettico: “Non credo che sfondi il supporto a €14 perché il titolo da tempo dimostra una buona resistenza. Pure le altre operazioni con carta sono state equilibrate anche nei concambi”.