PIAZZA AFFARI: TISCALI, COSA C’E’ DIETRO IL CALO

7 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Tiscali, Internet provider sardo, cede il 4,35% a 25,5 euro nel giorno successivo alla chiusura dell’acquisto del 96,1% dell’Isp olandese World Online con un’offerta stimata sui 5 miliardi di euro.

Forti i volumi di scambi con oltre 1,280 milioni di pezzi passati di mano.

“Il titolo e’ molto pesante – commenta a Wallstreetitalia Marina Martini di Paribas – non si capisce se proseguono gli arbitraggi, ossia la consegna delle azioni Wol. Secondo alcuni il termine, che era scaduto ieri, e’ stato prolungato sino al 29 di questo mese. Ma la societa’ non ha ancora chiarito la cosa”.

“Inoltre – prosegue il trader – iniziano ad arrivare rating che danno Tiscali a prezzi piu’ alti rispetto ai competitors e in particolare rispetto a Freeserve che ieri e’ stata acquisita dalla francese Wanadoo”.

(Vedi anche INTERNET: TISCALI COMPRA IL 96% DI WORLD ON LINE)