PIAZZA AFFARI: TIM SALE SUGLI ECHI FRANCESI

25 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Tim si apprezza dello 0,84% a €8,93.

L’operatore di una Sim milanese spiega l’interesse sul titolo collegandolo alla gara per le quattro licenze UMTS in Francia. L’UMTS è la tecnologia per i telefonini di terza generazione.

In sostanza, dopo il ritiro di Suez Lyonnaise sono rimaste in gara France Telecom, Vivendi e Bouygues, partecipata da Tim.

Voci di mercato scommettono sull’imminente abbandono anche di Bouygues e sulla possibilità che il governo francese sia costretto a rifare la gara a prezzi d’asta più bassi.

“A quel punto – spiega l’operatore – anche Tim rientrerebbe tramite Bouygues, ma pagando di meno”.