PIAZZA AFFARI: TIM PRENDE QUOTA, +1,70%

2 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Tim cresce dell’1,70% a 8,65 euro in un mercato piegato decisamente al ribasso.

Il mercato attende per oggi la rimodulazione del paniere del Mib30, all’interno del quale l’operatore di telefonia mobile è destinato ad avere un peso superiore rispetto a prima.

“Tim guadagnerà di peso circa l’1,7% – ha previsto l’operatore di una primaria sim milanese – e nel nuovo paniere conterà per l’11,8%”.

Un altro operatore ha anticipato possibili ulteriori rialzi dopo il raggruppamento sotto Tim delle attività internazionali di telefonia mobile.