PIAZZA AFFARI TIENE CON I DENTI QUOTA 36.000

17 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta difficile per Piazza Affari con il mercato ingessato in attesa delle parole di Alan Greenspan, della riunione della BCE e dei dati trimestrali di importanti società americane.

Il Mib30 cosi’ si trova poco sopra il supporto fondamentale dei 36.000 punti, rotto il quale inizierebbe una pericolosa discesa verso i 34.000.

“Stiamo tenendo con i denti quota 36.000, un livello pericoloso che se violato ci potrebbe portare a perdere altri 2.000 punti sino a quota 34.000 – commenta un trader che preferisce rimanere anonimo per politica aziendale – Quest’anno è la terza volta che ci appoggiamo su questo supporto e per ora ci è andata bene”.

“Speriamo che non arrivino brutte notizie dagli USA – commenta il trader – perché noi andremmo giù a piombo”.

In questo momento il Mib30 segna un calo dello 0,95% a 36.033 punti.