PIAZZA AFFARI: TELEFONICI IN DIFFICOLTA’

29 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Giornata di ribassi per il comparto telefonico itaiano che soffre come il resto dei telefonici europei.

Si fa pesante la situazione per TIM che ha rotto al ribasso il supporto dei €6 portandosi a €5,98. In rosso anche Telecom che perde lo 0,25% a €9,48, mentre Olivetti, il piu’ scambiato dei tre, cede lo 0,57% a €1,755.

Intanto la Consob ha deciso di monitorare con piu’ attenzione i movimenti sull’azionariato della holding di Ivrea, profondamente modificato dall’arrivo del duo Pirelli-Benetton.

Sul capitale di Olivetti infatti c’è molta confusione e già nei giorni scorsi alcuni organi di stampa sono tratti in errore.