PIAZZA AFFARI SUI MINIMI CON I FINANZIARI

21 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Ad affondare il listino milanese oggi ci si mettono anche i titoli assicurativi e quelli bancari che colorano di rosso il fondo del listino. Riescono invece a tenere i media e i telefonici, malgrado l’andamento in calo del Nasdaq.

Il Mibtel si mantiene sui minimi della seduta a 28.440 punti, in ribasso dell’1,20% e procede sulle montagne russe nel tentativo di seguire le forti oscillazioni dell’indice tecnologico americano.

“Dopo aver bastonato i telefonici, i media e i tecnologici – commenta un operatore di una Sim milanese – gli investitori vanno ad intaccare anche quei settori che piu’ avevano resistito ai ribassi. Tra questi troviamo anche i titoli del risparmio gestito e gli assicurativi.

Nel dettaglio, al fondo delle Blue Chips troviamo RAS (€14,710 a -3,65%), Fideuram (€13,200 a -3,40%), Mediolanum (€12,480 a -2,62%) e Alleanza (€16,620 a -2,34%).