Piazza Affari sui massimi grazie a Wall Street

10 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Impenna la borsa milanese nel pomeriggio, grazie anche all’andamento positivo della borsa americana. I listini del vecchio continente hanno accelerato il passo per portarsi sui livelli migliori della giornata. Il Ftse All-Share mostra una risalita dell’1,02% ed il Ftse Mib un vantaggio dell’1,05%. Nel paniere del Ftse Mib scatta Pirelli in pole position grazie ai positivi conti del 2009 ed all’annuncio del dividendo. Beneficia dei conti di bilancio anche Saipem. Resta tonica Lottomatica, dopo che il Consiglio di Stato ha accolto i ricorsi sulla vicenda del Gratta e Vinci presentati dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato e dal Consorzio Lotterie Nazionali, di cui Lottomatica detiene il 63%. Sotto pressione Mondadori, in vista della sua prossima uscita dal paniere principale FTSE Mib prevista per il lunedì 22 marzo. Al suo posto entrerà Azimut, che sembra apprezzare ancora la notizia. Eccelle Safilo. Ieri l’agenzia internazionale Moody’s ha alzato il rating sia sul debito a lungo termine dell’azienda (Corporate Family Rating) che il Probability of Default Rating (PDR) a ‘Caa1’, rispettivamente da “Caa2” e “Caa3, con outlook positivo, in seguito al quasi completato piano di ristrutturazione del capitale operato dal gruppo. Oggi gli analisti di Cheuvreux hanno reiterato il giudizio “outperform” sulle azioni della società d’occhialeria, con target price a 0,54 euro.