PIAZZA AFFARI: STM VA GIU’ VERSO QUOTA €31,95

3 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

STMicroelectronics sta cedendo il 2,33% a €32,65.

L’andamento ribassista affossa la controllante Finmeccanica, che cede il 2,30% a €0,91. La sua quota in STMicroelectronics vale da sola oltre il 70% della capitalizzazione di Finmeccanica.

STMicroelectronics va giù perché il mercato dei semiconduttori è in difficoltà. Il mercato teme l’arrivo di un nuovo profit-warning sulla scia del rallentamento delle vendite dei telefonini che sta facendo soffrire Nokia, primo cliente di STMicroelectronics.

L’analista di una Sim francese individua il supporto di STMicroelectronics a €31,95 (resistenza a €33,50).

Giorgio Sogliani, analista tecnico di Banca Sella, concorda sul supporto: la rottura di quota €35,70 ha determinato un’accelerazione ribassista con primo obiettivo €31,95.

L’analista avverte che al di sotto di questo livello si proporrebbe il test di €27,45 e quindi di €24,75.

Sui rimbalzi eventuali, in ottica infraday Sogliani individua una fascia compresa tra €33,00 e €33,30.
(Vedi PIAZZA AFFARI:PERICOLO DI CADUTA A €25)