PIAZZA AFFARI: STM REGINA DEL LISTINO, PUNTA ALTO

4 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

StMicroelectronics è il migliore di tutto il listino italiano. Il titolo sta crescendo del 13,56% a 44,90 euro e il suo destino pare sia ancora più in alto: “la resistenza può tornare a 48 euro – dice Daniele Tolusso, operatore equity sales di Uniprof – e se rompe i 48, allora il nuovo obiettivo è 60 euro”.

Tutto il resto, afferma l’operatore, è interessato dal rimbalzo che segue il taglio dei tassi USA, “ma per StM c’è qualcosa in più”. Infatti, “se è vero che siamo tutti d’accordo sulla necessità di guardare i fondamentali delle società, non possiamo ignorare che StM ha chiuso il 2000 con un utile di 2,5 volte superiore al 1999, e che non ha mai fatto profit warning pur essendo operativo in un campo delicato come quello dei semiconduttori”.

La questione, aggiunge Tolusso, è che l’analisi dei fondamentali conta per un 20% circa, mentre fa scuola il sentiment del mercato, e fino a ieri il sentiment è stato drammatico: “in questo quadro faccio rientrare il recente downgrading di Morgan Stanley, che ha abbassato il target price da $100 a $60, pari comunque a 63 euro”.