PIAZZA AFFARI: STM, PUO’ ANCORA CRESCERE

2 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

STMicroelectronics va a tutta birra a Piazza Affari, dove guadagna l’1,89% a €39,95 dopo aver raggiunto un massimo di €40,25.

Il titolo sta beneficiando dell’iniezione di fiducia praticata mercoledì da Merrill Lynch.

Secondo la banca d’affari americana, infatti, il settore dei semiconduttori sta per ripartire, e il processo si consumerà entro i prossimi 6/12 mesi.

Merrill Lynch ha ancora qualche timore per il comparto dei pc, ma la società italo-francese guidata da Pasquale Pistorio, secondo un operatore di borsa, “è sufficientemente diversificata per non temere di rimanere ancorata al rallentamento dei computer”.

In un’ottica di trading secondo Maurizio Milano, analista tecnico di Banca Sella, entrare ora sul titolo è rischioso: “quando storna, va giù pesantemente”, dice a Wall Street Italia.

Allo stesso modo è difficile consigliare di prendere profitto adesso: “il titolo in questo momento è in una forte fase rialzista e potrebbe fare ancora molto di più”.

Il target price di Merrill Lynch è stato fissato a €50. Nei giorni scorsi, nel periodo del forte ribasso, il titolo era stato visto puntare verso i €20.

(Vedi Piazza Affari: vola STM su rating Buy, Chip: per Merrill il peggio è passato, non per pc e STM: rimbalzo nasconde trend ribassista)