PIAZZA AFFARI: STM, DISCESA AI LIVELLI DEL 1999

1 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

STMicroelectronics è in discesa libera: il titolo della società italo-francese che produce semiconduttori sta cedendo il 3,24% a €33,20. E’ un livello che non viene registrato dall’autunno del 1999.

Sono numerosi i fattori che affossano il titolo, non ultimo il calo di ieri dell’indice Filadelfia dei semiconduttori. Nei giorni scorsi STMicroelectronics è stata oggetto di downgrades da parte di Credit Suisse First Boston e Credit Agricole a causa delle incerte prospettive per il settore dei semiconduttori sulla scia della crisi della telefonia.

Il mercato invece non è sensibile alle previsioni positive dello stesso vertice della società: recentemente il presidente Pasquale Pistorio ha sottolineato che il fatturato di STMicroelectronics solo in parte deriva dal settore telefonico.

(Vedi Chip: STM crolla su ratings, report di GS)