PIAZZA AFFARI: STM CEDE TRA VOCI E SMENTITE

9 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

STMicroelectronics prosegue in lettera e al momento perde l’1,86% a €43,35, dopo il calo della vigilia (-1,08%) sulla scia delle smentite di France Telecom e della stessa Finmeccanica alle parole di Giuseppe Bono su una possibile vendita del 9% della società di semiconduttori.

L’amministratore delegato di Finmeccanica, in un’ intervista, aveva detto che le due società controllanti erano pronte a scendere al 35% dall’attuale 43,8% nella loro partecipazione in STMicroelectronics.

Le successive smentite da parte delle due società hanno raffreddato il titolo, ma non le voci che continuano a correre sull’eventuale operazione di dismissione di parte della quota. (Vedi sezione RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina).