PIAZZA AFFARI SPROFONDA DIETRO FUTURE

10 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari sprofonda. Il Mibtel cede il 2,3% a 22.200 punti (i minimi dal dicembre 1998), il Mib30 è a 31.169 punti (-2,3%), il Midex è a 25.753 punti (-2,93%)e il Nuovo Mercato perde il 3,92% a 1.911 punti.

I comparti peggiori sono tecnologici, telefonici e riparmio gestito, ma si tratta di un calo che abbraccia tutto il listino.

Tutte le Blue Chips sono in perdita, la peggiore è Bipop Carire che viene scambiata a €2,565 (-7,47%).

Sugli scambi pesano anche i future sugli indici americani: alle 12:00 il future sul Nasdaq perdeva l’1,33%, il future sul S&P perdeva lo 0,96%.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.