PIAZZA AFFARI: SOFFRONO I TELEFONICI

16 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Giornata di generali ribassi per il comparto delle Tlc, italiano ed europeo, frenato dagli incassi teorici per l’Umts tedesco (88 miliardi di marchi al momento), molto piu’ elevati delle previsioni.

I timori per gli ingenti investimenti sui telefonini di terza generazione rallentano anche i titoli della scuderia Colaninno: Tim -0,54%, Tecnost -0,53%, Olivetti -0,45% e Telecom -0,18%.

In forte crecita, invece, Seat (+2,77%) dopo i pesanti ribassi successivi al giudizio ‘Sell’ della Banca d’affari UBS Warburg.