PIAZZA AFFARI: SIMINT, ASSALTO ALLA DILIGENZA

2 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La regina della borsa oggi è Simint, società posseduta al 53,24% dello stilista Giorgio Armani: il titolo guadagna il 19,10% a €6,27 dopo aver toccato un massimo a €6,27.

L’assalto alla diligenza è stato innescato dalla notizia che Armani lancerà un’offerta pubblica di acquisto (opa) volontaria sulla rimanente quota della societa’ attualmente in circolazione,
pari al 46,76%, al prezzo unitario di €6,2. L’obiettivo di Armani è togliere il titolo dal listino.

Venerdì, ultimo giorno di contrattazione prima di oggi (il titolo era stato sospeso lunedì scorso, poi ieri c’era stata la pausa del 1° maggio, festa del Lavoro) il titolo aveva chiuso a €5,231.

L’offerta di €6,2 rappresenta un premio del 23,7% sui corsi di borsa degli ultimi sei mesi del 26% sulla media dell’ultimo mese e del 23,1% sulle ultime due settimane.