PIAZZA AFFARI: SI SPECULA SU MONTEDISON

25 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta in gran spolvero per Montedison che sale del 4,41% a €2,815 con oltre 2,4 milioni di azioni passate di mano. Il titolo ha rallentato dai massimi toccati stamattina a €2,845.

La società è ancora al centro delle speculazioni per le vicende legate alla quota della francese EDF, ma anche per le indiscrezioni di stampa secondo cui l’amministratore delegato di Mediobanca, Vincenzo Maranghi, starebbe trattando con Benetton per acquistare le quote dei soci bancari.

Il progetto avrebbe già il via libera, almeno a livello informale, da alcuni rappresentanti di governo.

Ai Benetton si aggiungerebbero altri imprenditori, tra i quali il gruppo editoriale De Agostini di Novara, per acquisire fino al 25% di Montedison da opporre a Edf.

Sullo sfondo anche il possibile coinvolgimento dell’ENI che sarebbe indicata come possibile protagonista della partita qualora Edf rifiutasse in futuro ogni trattativa.

Ma su Montedison ritornano anche le voci che rispolverano un vecchio progetto messo da parte anni fa e che prevedeva la creazione di Olimont, nome che nasce dalla fusione di Olivetti e Montedison.