PIAZZA AFFARI SI RIMANGIA IL RIMBALZINO

14 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Si è gia’ concluso il tentativo di rimbalzo della Borsa italiana e il Mibtel passa a -1,09% a 26.604 punti e il Mib30 a -1,30% a 37.634 punti. Al momento torna sulle quote della vigilia anche il Nuovo Mercato che in avvio aveva sfiorato il 2% di guadagno.

La volatilità al momento la sta facendo da padrona, mentre i mercati aspettano con nervosismo l’apertura delle contrattazioni negli USA dove i futures segnalano venti di burrasca.

La debolezza di Piazza Affari, cosi’ come quella delle altre Borse europee, ha una matrice inglese, secondo gli operatori. Sono infatti i giudizi negativi sull’operatore britannico Cable & Wireless (-11,74%) seguiti al profit warning lanciato ieri sera che stanno amplificando le incertezze sul settore telecom.

I telefonici della scuderia di Roberto Colaninno sono compresi tra il -0,85% di Tim e e il calo dell’1,55% di Olivetti.