PIAZZA AFFARI SI FERMA POCO SOPRA LA PARITA’

26 Maggio 2003, di Redazione Wall Street Italia

Seduta piatta per il mercato italiano, ma senza volumi di rilievo per l’assenza degli investitori inglesi e americani per lo stop delle rispettive borse. Con New York e Londra chiuse per festa, si è guardato a un dollaro sempre debole e con l’euro poco sotto i massimi storici.

A Piazza Affari così l’attenzione degli investitori è stata tutta per il duo Telecom Italia-Olivetti che da oggi diventano un’unica cosa.

E’ infatti arrivato il disco verde anche dall’assemblea degli azionisti della holding di Ivrea alla fusione per incorporazione in Telecom Italia. A favore ha votato il 99,9% del capitale presente, pari al 38,65% del capitale con diritto di voti. A Piazza Affari il titolo Olivetti è stato oggetto degli arbitraggisti come dimostrano gli oltre 290 milioni di azioni scambiate.

Nel comparto finanziario non ha soffiato un unico vento. Tra gli istituti di credito troviamo in rialzo San Paolo Imi, Mps e Mediobanca, mentre si sono fermate in rosso Banca Intesa e Bnl.

Contrastato il risparmio gestito che ha visto il calo di Mediolanum.

Tra gli assicurativi Generali si è fermata in ribasso dopo la notizia del lancio di un’Opa residuale sulla controllata Generali France.

In calo il comparto energetico malgrado i tentativi di Eni ed Enel di puntellare il carro rialzista.

Vendite anche sul comparto tecnologico. Stmicro è andata giù malgrado le ottime previsioni di Taiwan Semiconductor sulla crescita 2003.

Sul Midex e non solo hanno fatto molto terreno le municipalizzate con Acea a guidare i rialzi seguita da Aem Torino, Acegas.

Buono il passo di Snia, n ribasso invece Cairo Communication in attesa di conoscere chi si accaparrerà la raccolta pubblicità della nuova piattaforma satellitare Sky Italia.

Sul Nuovo Mercato resta sospeso Cto, mentre Tiscali prova a crescere.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina