PIAZZA AFFARI SENZA FIDUCIA GIRA IN ROSSO

20 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Milano, dopo una buona partenza, ha invertito la rotta dietro al calo dei telefonici e dei tecnologici. Il Mibtel è passato a -1,06% e il Mib30 a –-1,15%.

“Il mercato ha girato senza notizie particolari – commenta il responsabile operativo di una Sim estera che opera in Italia, ma che preferisce rimanere anonimo per politica aziendale – e le vendite sono partite dal settore delle tlc e dell’high tech in tutta Europa”.

“Le attese sono per la riunione della Federal Reserve, ma i mercati appaiono sfiduciati. Il taglio ci sarà – aggiunge il responsabile – ma bisogna vedere l’entità. Infatti, una riduzione dello 0,25% viene considerata troppo poco mentre per lo 0,50% è troppo tardi”.

Tra i telefonici il più pesante è Olivetti che cede il 2,49% a €1,76 con quasi 27 milioni di titoli scambiati.