PIAZZA AFFARI, SEDUTA DA TORO PER STM E BANCARI

26 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari ha chiuso in denaro una giornata di rimbalzo tecnico, trascinata al rialzo dai titoli assicurativi e dal comparto del risparmio gestito.

I segnali che arrivano da Wall Street sono all’insegna della cautela, ma dopo diversi giorni di rosso era lecito attendersi una fiammata di acquisti.

I mercati hanno ingranato la quarta dopo i dati macroeconomici Usa relativi agli ordini di beni durevoli e ai sussidi di disoccupazione, migliori delle stime.

Sui mercati pesa come un macigno l’incertezza sul fronte internazionale: c’è, ad esempio, chi sostiene che la guerra potrebbe avere effetti disastrosi sulle borse e potrebbe non giovare allo stesso Iraq; basta guardare a quello che è successo in Afghanistan, dove la produzione di oppio è aumentata a dismisura. C’è anche ci afferma che il prezzo del petrolio non dovrebbe aumentare più di tanto.

La posizione interventista degli Usa ha già prodotto delle lacerazioni, anche interne e, secondo alcuni osservatori, sarà anche difficile ricucire lo strappo con la Germania all’indomani delle elezioni tedesche che hanno visto la striminzita vittoria di Schroeder, da sempre contro l’intervento armato.

Per avere tutti i dettagli clicca su ANALYZE THIS , in INSIDER.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana