PIAZZA AFFARI SALE SU EDITORIA E RISPARMIO GESTITO

6 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari procede sostenuta intorno a metà giornata, con il Mibtel in rialzo dello 0,44%, il Mib30 dello 0,45%, il Midex dello 0,43%, il Numtel del 2,26%. Il ritmo lo stanno dando il comparto degli editoriali e quello del risparmio gestito.

“Per il resto è meglio non sbilanciarsi – afferma Antonio Federico, di Dresdner Kleinwort Albertini Sim di Milano – il mercato non ha ancora un quadro chiaro di cosa sta avvenendo in America: se c’è davvero recessione o no. Adesso aspettiamo i prossimi dati che dovrebbero portare un po’ più di chiarezza, dalle vendite al dettaglio, al credito al consumo e al costo del lavoro”.

Olivetti, si apprezza del 3,58% a €2,89. Il rialzo avviene in vista dell’aumento di capitale che partirà il 19 febbraio, avverte Federico.

Telecom Italia lascia lo 0,42% a €13,13. Il titolo risparmio invece sale dell’1,97% a €6,61. “Si sono scatenati gli arbitraggisti – spiega l’operatore – ora entrano in campo per sfruttare le differenza tra titolo ordinario e di risparmio in vista della conversione annunciata ieri”.

TIM guadagna lo 0,72% a €8,31. (Vedi Utili: TIM, +20% nel 2000 a €1,9 miliardi)

Espresso cresce dello 2,72% a €8,79. Oggi tutto il comparto dell’editoria è in rialzo dopo le perdite della vigilia. Sul titolo in particolare fa presa la dichiarazione di Carlo De Benedetti su Kataweb. (Vedi Piazza Affari: Espresso, è l’ora del rimbalzo)

Seat è in recupero dello 0,69% a €2,05. Il titolo sfruttala ripresa degli editoriali e attende nuovi sviluppi sul caso TMC. (Vedi Editoria: Seat, fatturato 2000 a €1,33 miliardi)

Mediolanum è in crescita del 2,93% a €14,35. Il comparto del risparmio gestito oggi è in denaro e recupera giornate precedenti negative. Vedi Piazza Affari: bene i titoli del risparmio gestito e Risparmio: fondi, raccolta negativa a gennaio)

Sul Nuovo Mercato, forte crescita di Freedomland, che viaggia su recuperi del 12,36% a €45,3. Sulla quota della società che era in mano al fondatore, Virgilio Degiovanni, sono state espresse 11 manifestazioni di interesse. (Vedi Piazza Affari: Freedomland sospesa al rialzo)