PIAZZA AFFARI: ROMA IN PICCHIATA, VOCI DI VENDITA

11 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Roma in picchiata a Piazza Affari dopo la delusione di non aver conquistato lo scudetto con una giornata di anticipo: il titolo della società sportiva sta perdendo il 4,08% a €6,23.

A spingere il titolo al ribasso ci sono anche le voci di un’imminente cessione della squadra: il presidente Franco Sensi infatti si starebbe preparando a vendere al migliore offerente, una volta che lo scudetto sarà vinto.

Si parla di 650 miliardi di lire. A comprare, secondo le indiscrezioni, potrebbe essere Franco Caltagirone: ha un gruppo molto liquido e ha interessi per possibili sinergie con il quotidiano romano Il Messaggero.