PIAZZA AFFARI: RISPARMIO GESTITO VERSO IL BASSO

17 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il risparmio gestito è in forte flessione a Piazza Affari, che peraltro interessa trasversalmente tutti i comparti in una giornata molto nervosa e volatile.

“La questione è che il mercato non è convinto che il peggio sia passato, inoltre la batosta di Cisco, che ieri ha lanciato un profit warning, non aiuta di certo – dice a WallStreetItalia l’operatore di una banca romana – in questa fase di alta volatilità ed estrema incertezza sono molti coloro che preferiscono uscire dal risparmio gestito. E’ un classico, quando la borsa è depressa”.

Spiega un altro operatore che quando la borsa scende il mercato attende un calo della raccolta netta delle società di gestione; inoltre il calo provoca un depauperamento del patrimonio gestito sul quale vengono applicate le commissioni.

Bipop Carire cede il 2,52% a €5,33; Fideuram il 3,56% a €11,50; Mediolanum il 2,32% a €12,20.