PIAZZA AFFARI RIDUCE LE PERDITE

8 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il listino milanese si porta poco sotto le quote della vigilia grazie al recupero dei titoli telefonici. Il Mibtel passa a -0,18% a 29.683 punti e il Mib30 a -0,10% a 42.949 punti.

La seduta al momento premia i titoli difensivi con bancari ed energetici in prima linea.

Tiene bene il passo Bnl che sale del 2,94% (3,47 euro) e guadagnando la palma del miglior titolo tra le Blue Chip.

Contrastati gli editoriali con l’Espresso a +2,24%, mentre Seat Pagine Gialle prosegue la sua flessione portandosi a 1,815 euro (-4,42%).

Bene gli energetici che come Eni (+1,86%) prevedono nuovi vantaggi dalla restrizione della produzione di greggio che portera’ a breve a un nuovo rialzo dei prezzi dell’oro nero.

Infine i telefonici con Tim a +0,35% e Telecom a +0,40%, mentre Olivetti perde l’1,06%.