PIAZZA AFFARI RIDUCE LE PERDITE SULLO SPRINT

18 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

La seduta di Milano non cambia marcia, ma il Mibtel si porta a -0,48% e il Mib 30 passa a -0,45%. Resta forte il settore energetico e delle utilities, mentre i telefonici di Colaninno sono compresi tra il -2,23% di Tecnost e il -2,59% di Telecom.

Tra le Blue Chip il rialzo maggiore e’ ancora quello di Eni che prende il 3,28%. Denaro anche per Enel a +2,57%, Finmeccanica a +1,42% e per Edison a +0,92%.

Cresce dell’1,35% Mediobanca e Comit passa a +0,37%.

Al Nuovo Mercato, Acotel guadagna il 7,64% dopo l’ingresso nel suo capitale della San Paolo-Imi che detiene poco piu’ del 2%.

Liquidita’ anche per Cto che sale del 7,5%.