PIAZZA AFFARI RIDUCE IL PASSIVO, MIBTEL -1%

13 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Gli indici milanesi recuperano dai minimi della seduta malgrado la partenza tutta in rosso dei mercati americani. Il Mibtel cede l’1% (32.407 punti), il Mib30 l’1,05% (47.066 punti) e il Nuovo Mercato resta il piu’ debole con un calo del 3,59% (5.750 punti).

Tra le Blue Chip in positivo solo Edison (+1,02% a 11,6 euro), Enel (+0,3% a 4,37 euro) e Comit (+0,01% a 7 euro)

Resistono seppur in rosso i titoli telefonici: Telecom -0,05% (13,1 euro), Tecnost -0,58% (3,77 euro), Olivetti -0,85% (3,4 euro) e Tim -0,87% (9,49 euro).

Pesanti Mediobanca (-5,46% a 13,48 euro) e Generali (-3,87% a 39,5 euro).

Soffre in modo particolare il comparto editoria che vede Mediaset cedere il 4,1% (15,49 euro).