PIAZZA AFFARI RIALZA LA TESTA, MALE INTESABCI

2 Ottobre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari ha chiuso in rialzo, confermando decisamente la voglia di rimbalzo che aveva caratterizzato l’ apertura e metà giornata

Il ritorno degli acquisti, anche se la partita a scacchi in corso tra rialzisti e ribassisti non convince tutti gli operatori che la ripresa sia realmente iniziata.

A rinfrancare il mercato ci ha pensato anche fiducia dei consumatori in Zona Euro, migliore delle attese.

Chi ha deluso è invece stata Wall Street, piegata dalle vendite dopo il forte rialzo della vigilia.

Il Mibtel è salito a 16.487 punti (+1,92%).
Il Mib30 ha raggiunto quota 22.211 punti (+2,28%).
Il Midex ha guadagnato lo 0,06% a 19.955 punti.
Il Numtel ha chiuso a 1.094 punti (+0,83%).

Bene gli energetici come Eni e la controllata Saipem, forti delle loro caratteristiche difensive e all’andamento del prezzo del petrolio.

I Tmt hanno chiuso misti. In denaro anche i telefonici Tim e Telecom Italia (all’indomani dell’acquisto di Telepiù da parte di Rupert Murdoch), così come la holding Olivetti. In crescita tutti i telefonici.

In gran spolvero anche Stmicroelectronics che non ha sofferto più di tanto del taglio del target sul prezzo effettuato questa mattina dalla banca d’affari Lehman Brothers.

Giù anche Mediaset, nonostante le previsioni di crescita del settore pubblicitario siano positive.

Contrastati invece i bancari. E’ cresciuta molto bene Antonveneta, molto peggio hanno chiuso Capitalia, il duo BNLMps, così come San Paolo Imi, mentre la peggiore del settore è stata IntesaBci.

La banca milanese è stata affossata dall’incertezze sul fronte della cessione di Banca Sudameris a Banco Itaù.

Ha chiuso in rialzo invece Mediobanca, a ridosso dell’atteso consiglio di amministrazione straordinario che si svolgerà nei prossimi giorni.

Poco mossa Fiat, che ha oscillato intorno al supporto-resistenza posto a €10.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana