Piazza Affari resta vestita di verde

8 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si conferma frazionalmente positiva la borsa milanese nel pomeriggio, dopo l’esordio all’insegna dell’incertezza di Wall Street in una giornata priva di statistiche macro e di risultati societari rilevanti. Riflettori ancora accesi sulla Grecia, dopo che la Commissione europea si sarebbe detta pronta a formalizzare al più presto la proposta di creazione di un Fondo monetario europeo di sostegno per i paesi europei colpiti dalla crisi globale. Questo è quanto avrebbe detto il commissario Ue agli affari economici, Olli Rehn, alla vigilia della riunione della Commissione che domani discuterà anche di questo tema. L’indice Ftse All-Share mostra un vantaggio dello 0,57% mentre quello sul Ftse Mib un rialzo dello 0,62%. Nel paniere principale Saipem e Parmalat guidano i progressi con variazioni superiori al 2%. Bene anche Italcementi. In rosso troviamo, invece, Autogrill, Atlantia, Ansaldo Sts, Impregilo e Buzzi Unicem. Freccia verde per Enel, Eni e Fiat.