PIAZZA AFFARI: RESTA PRUDENTE DOPO WALL STREET

19 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’apertura a due velocità dei mercati americani non ha modificato l’andamento del listino milanese. Gli investitori, nell’incertezza, fanno selezione e premiano i titoli della old economy. Il Mibtel segna 31.770 punti (-0,05%) molto vicino alla quota d’apertura, mentre il Mib30 guadagna lo 0,10%.

Tra le Blue Chip corrono gli industriali capitanati dalle Pirelli (+2,53%), Fiat (+2,28%), Edison (+2,38%).

Ottimi i titoli bancari tra cui spicca Rolo 1473 a +2,01%, Comit a +1,79%, Fideuram a +1,33%, San Paolo Imi a +1,23%. In forte calo le azioni della Bipop Carire (-2,16%), che tra gli istituti di credito è quello più aperto alle nuove frontiere della tecnologia.

Bene anche Autostrade a +1,34%.

Contrastati i telefonici: Olivetti (+0,38%, Tim (+0,03%), Telecom (-0,54%) e Tecnost (-0,65%).

In calo i tecnologici: Chl -4,92%, Tas -4,86%, Gandalf -4,32%, Cdb Web -2,82%, e I.Net -2,62%.

In rialzo le Opengate.