PIAZZA AFFARI RALLENTA SUL FINALE

1 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Milano dimezza i guadagni a poco meno di un’ora dalla chiusura delle contrattazioni e porta il Mibtel a +0,57% e il Mib30 a +0,62%, sulla scia del rallentamento dei mercati americani.

Tengono i rialzi i titoli della scuderia Colaninno con Tim a +4,41%, Olivetti a +3,68%, Tecnost a +3,57%, Telecom a +3,53% e Seat a +2,81%.

Tra le Blue Chip si mantiene sui massimi storici Unicredito (+1,36% a 5,88 euro), mentre retrocedono Banca Intesa e Mps, entrambi del 3,12%.

Frena la sua corsa Mediaset al momento in rialzo dello 0,35%, dopo aver toccato nel primo pomeriggio un guadagno del 2,14%.

Al Nuovo Mercato gli acquisti si fanno piu’ selettivi e arrivano anche le prese di beneficio sui titoli che hanno corso di più: Txt passa a +12,93%, Inferentia a +6,05%, mentre Mondo Tv e’ stata sospesa quando segnava un rialzo del 9,96%. Ancora in nero Tiscali che sale dell’1,65%.