PIAZZA AFFARI PROVA A RESPINGERE L’ORSO

4 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari a metà seduta prova a bissare il recupero di metà mattinata dopo un avvio debole sulla scia delle borse asiatiche e di quelle europee, appesantite dalla brutta chiusura di Wall Street.

In questo momento gli indici sono in positivo, con la sola eccezione del Midex che, unico, ha invece ampliato le perdite di inizio giornata.

Il mercato italiano ha registrato in apertura il dato sulle immatricolazioni di nuove auto in agosto, che sono risultate in calo.

E, sebbene Fiat abbia confermato la tenuta sopra quota 30% del mercato, il numero delle immatricolazioni dei suoi marchi è apparso ancora in ribasso. Il titolo soffre sul listino.

L’escalation militare che rischia di portare nuovamente in guerra Usa e Iraq l’un contro l’altro armati, sta dando una spinta al titolo Eni, del resto già premiata dal mercato dopo la notizia sul giacimento in acque profonde nel golfo del Messico.

Crescono anche le controllate Snam Rete Gas e Saipem. Quest’ultimo titolo gode anche delle buone notizie sui conti della controllata francese Bouygues Offshore, che ha chiuso la semestrale in calo ma ha detto di aver incrementato gli ordini in portafoglio.

Si muove bene anche Enel grazie anche alle previsioni di Morgan Stanley.

Tra i titoli del Mib30 che apportano il loro contributo alla crescita dell’indice si contano Tim, di cui si svolge il consiglio di amministrazione, ma non gli altri titoli delle telecomunicazioni, come Telecom Italia, il tecnologico per eccellenza, cioè Stmicroelectronics e la controllante Finmeccanica.

Bene anche Autostrade, che gode dei giudizi positivi di alcune banche d’affari.

Nonostante il problema dell’esposizione del dopo-alluvione, recupera Generali, ma gli altri assicurativi sono in negativo.

Va male, del resto, tutto il comparto finanziario, con le banche che soffrono in modo particolare.

Sul Midex è negativa Alitalia. Per oggi si attende un rapporto internazionale sulla situazione del traffico aereo a un anno dall’attentato dell’11 settembre scorso.

Tra i titoli a media capitalizzazione spicca il rialzo di Rinascente, che si apprezza di oltre tre punti percentuali.

Sul Numtel ha tenuto banco la vicenda Freedomland e il recupero di Tiscali.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana