PIAZZA AFFARI PREMIA IL NUOVO BANCO DI SARDEGNA

29 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il titolo risparmio del Banco di Sardegna rimbalza del 4,67% a 15,7 euro dopo il passaggio del controllo dell’istituto isolano alla Banca Popolare Emilia.

Con un annuncio a sorpresa, infatti, la Fondazione azionista che controlla ancora il 100% del capitale ordinario ha deciso di esercitare l’opzione di vendita all’istituto modenese su un 31% del capitale, dopo aver già siglato un accordo per cederle un primo 20%.

L’accordo costerà all’istituto modenese 582 miliardi di lire per la tranche del 31% che si aggiunge all’importo già concordato di 347 miliardi di lire per la prima tranche.

La cessione attende ancora il placet di Bankitalia che da tempo premeva per accelerare la privatizzazione.