PIAZZA AFFARI PREMIA ENERGETICI E UTILITIES

3 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Milano si aggrappa agli energetici e alle utilities per non cedere di schianto dopo il nuovo pesante calo del Nasdaq nella seduta di ieri. Il Mibtel perde l’1,08% a 27.186 punti, mentre il Mib30 cede l’1,25% a 38.657.

A puntellare il mercato è prima fra tutti Montedison (+1,51% a €2,76) che anche oggi è al centro di acquisti da parte di mani forti come dimostrano i quasi 9 milioni di titoli passati di mano.

Forte anche Italgas che prende l’1,4% a €10,140, mentre sempre tra le utilities Edison sale dello 0,67% a €10,59.

In rialzo anche Enel (+0,32% a €3,72) dopo i rating di ieri che premiano l’azienda elettrica. Non si ferma inoltre la salita verso nuovi massini dell’ENI (+0,17% a €7,59).