PIAZZA AFFARI: PRE-APERTURA VERSO CORREZIONE

11 Aprile 2001, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari preannuncia una possibile correzione, con il Fib30 che in avvio ha segnato un calo dello 0,32% a 39.630 punti.

Il mercato attende che la Banca Centrale Europea faccia conoscere oggi la sua decisione sui tassi di interesse nella zona euro: gli analisti scommettono su un taglio di almeno un quarto di punto percentuale.

I primi scambi che precedono l’avvio ufficiale delle contrattazioni fanno i conti con i risultati trimestrali negativi di Motorola, primo produttore al mondo di chip per il wireless e secondo di telefoni cellulari, che ha chiuso i primi tre mesi del 2001 con una perdita di 9 centesimi per azione. Il mercato teme riflessi negativi su telefonici e tecnologici.

Cedono infatti TIM e Telecom Italia.