PIAZZA AFFARI: PIRELLI E PIRELLINA, NUOVI MASSIMI

30 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ottimo andamento a Piazza Affari per Pirelli e Pirellina, che hanno segnato i nuovi massimi dell’anno, in attesa dei rispettivi Consigli di amministrazione per l’analisi dei dati semestrali.

Pirelli, che riunirà il Consiglio venerdì, ha raggiunto un massimo di 3,07 euro, migliorando i 3,05 euro segnati il 21 marzo scorso, prima di attestarsi a 3,06 euro (+3,41%), con scambi in aumento.

Sui conti semestrali di Pirelli si attende l’impatto positivo della forte domanda nei cavi per le telecomunicazioni; forte interesse anche sullo sviluppo delle attività con Cisco System.

Pirellina, il cui Consiglio si terrà entro metà settembre, oggi è salita a 2,92 euro. Il titolo si attesta ora a 2,915 euro (+3,88%), con scambi già superiori a quelli dell’intera seduta di ieri (3,52 milioni di azioni contro 1,28 milioni).

Su Pirellina incidono le attese speculative relative a un’eventuale riorganizzazione negli assetti del Gruppo; una parte del mercato prevede uno scorporo delle attività immobiliari, passo eventualmente preliminare a un ulteriore accorciamento nella catena di controllo del Gruppo.