PIAZZA AFFARI PEGGIORA: MIBTEL A -3,83%

17 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Peggiora Piazza Affari: alle 13 ora italiana il Mibtel torna ad appesantire il suo ribasso e si trova a -3,83%. Per il Mib30 -3,88%; pe ril Midex -3,92%.

“Siamo in down-trend”, afferma qualche analista, che sottolinea l’entita del ribasso con cui l’Europa sta rispondendo all’America: è vero, si dice, che non siamo ai crolli asiatici, dell’ordine anche del 10% e oltre, ma è altrettanto vero che una media del 3% di ribasso resta pur sempre una reazione pesante.

Il Nuovo Mercato registra tutti segni meno, e si va dal -4,62% di Opengate all’11,97% di Cdb Web Tech, che è anche il titolo peggiore di tutta Piazza Affari. Tra i titoli di De Benedetti, sospesa al ribasso il titolo dell’immobiliare Aedes.

Tiscali perde (il 7,67%), Finmatica cede oltre il 10%; nel Midex, Espresso a -9,4%; Mediaset a -4,95%. Tim cede il 4,93%; Telecom il 4,11%. Il titolo più scambiato è Seat Pagine Gialle, in ribasso del 2,62%. Olivetti -4,92%.

In calo anche gli industriali, con Fiat a -1,9% e Pirelli a 2%.

Tutti i bancari in perdita, con l’unica eccezione di Mediobanca, che continua a crescere sulla malattia del presidente Enrico Cuccia.