PIAZZA AFFARI PASSA IN NEGATIVO, MIBTEL -0,2%

16 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’indice di Piazza Affari scivola in terreno negativo, in linea con la tendenza della maggior
parte delle piazze europee.

A poco più di due ore dalla chiusura, il Mibtel segna un leggero ribasso dello 0,2% a 31.500 punti.

Forte presa di rendimento sui titoli Seat a -9,31%, Finmeccanica a -6,98% e Mediaset. Il titolo del Biscione, dopo le galoppate dei giorni scorsi, lascia sul campo il 7% netto.

Vendite su tutti i telefonici, in ampio campo negativo. Su tutti le Tecnost a -5,44%. Male anche Tim -5,31%, Telecom -4,88%, Olivetti a -3,63%.

Le cose vanno meglio per alcuni bancari tra cui spicca la Banca Fideuram a +6,57%.

Torna il denaro anche sugli assicurativi.