PIAZZA AFFARI PARTE CON IL PIEDE SBAGLIATO, -0,23%

12 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari parte male, con il primo Mibtel in calo dello 0,23% e subito in fase di peggioramento a -0,36%; stesso percorso per il Mib30 che in apertura ha segnato -0,18%, e per il Midex, -0,21%.

Il Fib30 è sceso sotto quota 48.000, a 47.945. In sofferenza i titoli telefonici, con Telecom in calo dell’1,77% a 13,29 euro, e Tim a -0,75% a 9,77 euro.

Perdono anche Enel, -0,21%, e Eni, -0,31%.