PIAZZA AFFARI: OLIVETTI E TECNOST A TESTA IN GIU’

13 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Olivetti cede l’1,83% a 3,28 euro. Tecnost perde il 2,3% a 3,65 euro.

Il ribasso delle holding della galassia di Roberto Colaninno è dovuto, secondo un operatore di mercato, ai timori di una riduzione del peso nell’indice Mib30 in vista della prossima fusione tra Olivetti e Tecnost.

Il trader spiega che i fondi indicizzati al benchmark si stanno muovendo in
vista di questa operazione.

Sullo sfondo continua inoltre a circolare l’ipotesi che Olivetti potrebbe lanciare un aumento di capitale per far posto a un nuovo socio. Per il momento Roberto Colaninno ha solo confermato che e’ allo studio l’ipotesi di costituire Bell2.