PIAZZA AFFARI: OCCHI SU FIAT, FORZA DAI TMT

14 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari a metà seduta si è ripresa molto bene rispetto all’incertezza dell’apertura e ora viaggia con tutti gli indici in positivo, pure se più lentamente rispetto alle altre borse europee.

Il mercato sfrutta la spinta dei tecnologici, in forte ripresa dopo la buona chiusura del Nasdaq ieri e alla luce dell’andamento dei future degli indici Usa, ma soprattutto nella speranza che questa sera l’americana Applied Materials presenti dati migliori delle attese.

Di questa situazione, oltre alla magioranza dei titoli del Nuovo Mercato, ne beneficia in primo luogo Stmicroelectronics che sta spingendo verso nuovi orizzonti rialzisti.

Il titolo si porta al rialzo anche la controllante Finmeccanica per la quale il mercato spera in una importante commessa giapponese.

Ma l’attenzione degli investitori è catalizzata quest’oggi su un tema in particolare: Fiat, che oggi ha presentato i dati di bilancio trimestrali e che ha annunciato, nel quadro del dimezzamento del debito entro la fine dell’anno, la quotazione di Ferrari entro dicembre prossimo.

Il titolo Fiat viene premiato dal mercato per gli obiettivi che il gruppo si è dato sul debito.

La società libica Lafico e Deutsche Bank hanno aumentato le proprie quote in Fiat rispettivamente al 2,64%
dal precedente 2,004%, e al 2,44%, dal precedente livello, inferiore al 2%.

In forte crescita i telefonici e tutti i titoli del gruppo che fa capo a Marco Tronchetti Provera. Fuori dal Mib30, denaro su Pirelli & C..

I bancari contribuiscono a sostenere il listino, con rare eccezioni al ribasso. Ottimo il passo di Intesa; è in ribasso il risparmio gestito, con Bipop Carirein controtendenza.

Il titolo della banca bresciana segue il ritmo ascendente di Banca di Roma, che ha acquisito il 10,22% da Garfin, azionista di Bipop Carire.

Il mercato si sta concentrando anche sui titoli Eni e Enel, specialmente ora che si conosce la conformazione dei nuovi vertici (vedi anche articolo).

Eni poi è sospinto dall’aumento di prezzo del petrolio, nell’attesa di una crescita della domanda che rischia di non essere soddisfatta dall’offerta.

Sul Midex in significativa crescita Alitalia, Benetton e Autogrill, mentre ripiega Tod’s.

Sul Nuovo Mercato recupera il comparto biotecnologico. Sale Tiscali.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.