PIAZZA AFFARI: NUOVO MERCATO TENTA L’ASCESA

28 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il Nuovo Mercato tenta di alzare la testa ma senza molta convinzione: l’indice Numtel ha continuato per tutta la mattinata a oscillare poco al di sopra e poco al di sotto della parità, intorno a 2.335 punti.

In un contesto debole si distinguono alcuni titoli.

Tra questi, Digital Brothers, che cresce del 7,44% a €6,70. E’ in corso la riunione del Consiglio di amministrazione che deve esaminare i conti del primo semestre.

L’attesa per conoscere i conti della prima parte dell’anno influenza anche l’andamento di altri titoli, come Art’è (+1,13% a €37,70) e Inferentia (+4% a €23,90) che hanno in corso anche loro il Consiglio di amministrazione.

Tra i titoli che stanno facendo la differenza c’è anche Dmail.it (+3,68% a €11,25), in crescita dopo che alla vigilia sono stati resi noti i conti semestrali. L’azienda ha registrato nel periodo preso in considerazione ricavi consolidati vicino ai 30 miliardi di lire, in crescita del 43% rispetto ai ricavi consolidati dello stesso periodo precedente.

L’utile netto si è attestato a 1,920 miliardi di lire contro una perdita di 1,240 miliardi di lire del semestre precedente e quasi 2 miliardi di lire di perdita registrato nel corso dell’esercizio 2000.

Il mercato premia il titolo in quanto l’amministratore delegato Rinaldo Denti ha prospettato la possibilità del pagamento di un dividendo a fine anno.

Sale anche Vitaminic (+1,16% a €25,30), che ha siglato un accordo con la svedese Stim.