PIAZZA AFFARI: META’ SEDUTA STABILE COL PIU’

29 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari fa il giro di boa di metà seduta con gli indici in positivo, sulla scia dei future americani, che marciano con il segno più. Il listino italiano si muove in linea con gli altri europei, dove la triade dei titoli tecnologici, media e telefonici, puntella le quotazioni (Vedi Borse UE positive a metà seduta, bene TMT).

Il mercato è sostenuto dai telefonici e dai tecnologici che stanno infondendo fiducia. Secondo Erasmo Paolella di Cofimo Sim, il listino cresce anche sotto la spinta dei gestori che vogliono sostenere il mercato in vista dei rendiconti trimestrali, attesi per la fine del mese.

Il Mibtel cresce dello 0,39%, il Mib30 dello 0,34%, il Midex dell’1,21%, il Numtel del 2,15%.

La borsa italiana oggi presenta temi tutti suoi, come quelli che riguardano Olivetti o come quelli che interessano Montedison. Su questi due filoni è accentrata l’attenzione degli investitori.

Olivetti (+2,53% a €2,11) sta crescendo anche sulle attese di svolte importanti nel suo assetto societario (Vedi Piazza Affari: i telefonici scaldano i motori e anche RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina).

In generale però è tutto il comparto che cresce, come dimostrano i rialzi di Telecom Italia (+2,10% a €10,65) e TIM (+1,62% a €6,15).

L‘altro grande tema della giornata riguarda Montedison (+8,60 a €3,32), che sale sulle indiscrezioni su una possibile offerta pubblica di acquisto da parte di Fiat.

Fiat (-0,08% a €23,74) ha diffuso una nota in cui precisa che ha da tempo allo studio vari progetti per la valorizzazione dei propri asset nel settore dell’energia, nel quadro della costante ricerca della creazione di maggior valore per i propri azionisti, ma che “al momento non esiste alcun fatto rilevante da comunicare”. (Vedi Piazza Affari: Montedison rientra a +8,6% e Piazza Affari: stop a Montedison, opa Fiat?)

In denaro anche Edison, che guadagna il 4,79% a €10,92.

In rialzo gli editoriali: Espresso a +2,75% a €4,37, Mediaset a +1,29% a €10,12, Seat Pagine Gialle a +0,08% a €1,23.

Buon passo anche per STMicroelectronics (+2,52% a €39,40), sulla scia della ripresa del settore tecnologico anche in Europa e negli USA.

Sul Nuovo Mercato perde quota Freedomland (-3,65% a €17,37), che non convince nel giorno in cui si riunisce il consiglio di amministrazione per decidere del piano di salvataggio dell’azienda (Vedi Freedomland: una società da vendere?).

In rialzo invece Gandalf (+1,84% a €36,45) in ripresa dopo il calo delle scorse sedute, e Eplanet (+9,79% a €15,10) sulla scia delle novità che la riguardano (Vedi Nuovo Mercato: Eplanet sospesa, entra Sirti
)