PIAZZA AFFARI: MEDIOBANCA PERDE IL 4,41%

13 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Mediobanca perde il 4,41% a 13,63 euro dopo aver toccato un minimo a 13,56% con una flessione vicina al 5%.

La perdita del titolo, dopo l’accordo con Lazard reso noto questa mattina, ha scatenato considerevoli prese di beneficio.

L’accordo per il riacquisto del 4,78% di Generali e il 2,597% di Mediobanca detenuti da Lazard ricompatta la compagine azionaria, spiega un analista di una primaria Sim, allontanando operazioni ostili che avrebbero avuto un effetto positivo sul titolo.

Secondo il trader il primo target e’ fissato a 13,70 euro e il successivo a 13,30 euro. Generali potrebbe ritestare l’area 39,40-39,60 euro e in questa fascia potrebbero arrestarsi le prese di beneficio.

(Vedi Banche: Mediobanca, Lazard se ne va)