PIAZZA AFFARI: LAZIO PERDE QUOTA

27 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

S.s. Lazio in picchiata a Piazza Affari, dopo la sconfitta inflitta ieri per 2 a 0 dal Parma al club campione d’Italia. Le ordinarie della squadra biancoceleste cedono al momento il 3,77% a 3,52 euro, dopo un minimo a 3,5 euro (-4,32%).

Sostanzialmente stabile, invece, la A.S. Roma, nonostante la vittoria domenicale (1 a 0) contro l’Atalanta che la consolida in cima alla classifica di serie A. La azioni della formazione giallorossa guadagnano lo 0,25% a 6,39 euro.