PIAZZA AFFARI: L’ILLUSIONE E’ DURATA POCO

1 Ottobre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Gli acquisti a Piazza Affari sono durati poco: dopo mezz’ora dall’avvio positivo delle contrattazioni, gli indici hanno ripiegato.

In pochi minuti il mercato ha perso un punto percentuale circa: all’apertura ne guadagnava mezzo, ora ne perde mezzo.

Gli investitori dimostrano di essere lontani dalla convinzione che il mercato ha toccato il fondo e che può dar vita a un mini-rally: il sentiment resta negativo: “Quanto si è visto nei primi minuti di scambi – ha detto un operatore – non sono altro che piccole ricoperture”.

In ribasso tutti i telefonici, i tecnologici con Stmicroelectronics in testa, gli editoriali.

Le banche sono contrastate. Crescono Eni, Enel, ma soprattutto Fiat, che si presenta come la migliore del Mib30.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana