PIAZZA AFFARI: L’ESPRESSO FA BEN SPERARE

26 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il consiglio di amministrazione di L’Espresso esamina oggi, giovedì, i dati di bilancio del secondo trimestre.

Donatella Principe, analista di Banca Popolare di Vicenza, dice a Wall Street Italia di aspettarsi un calo dei risultati ma un aumento della redditività.

“Kataweb continuerà certamente a pesare in negativo – avverte l’analista riferendosi al braccio Internet del gruppo editoriale – e questo avviene per due motivi”.

Il primo motivo sta nel confronto che viene fatto con lo scorso anno, quando ci fu una forte accelerazione delle plusvalenze dopo l’uscita dall’azionariato di Unicredito.

Il secondo motivo per il quale l’apporto di kataweb sarà probabilmente ancora penalizzante per il gruppo è che “nonostante i tagli dei costi operati dal management, il portale Internet drena ancora molte risorse”.

Per l’analista il prezzo attuale, intorno ai €4, “è ancora troppo caro”.

A Piazza Affari L’Espresso guadagna lo 0,43% a €4,01.

Il titolo è in linea con gli altri editoriali: Seat Pagine Gialle cresce dello 0,53% a €1,13.

Ancora meglio fa Mediaset, in rialzo dell’1,20% a €8,79.

Secondo l’operatore di una Sim straniera, Mediaset ha un obiettivo di €12,50-€13 (Vedi Piazza Affari: cosa aspettarsi oggi).