PIAZZA AFFARI INGESSATA
IN ATTESA DI GREENSPAN

20 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seduta piatta alla Borsa di Milano in attesa di conoscere quali saranno le mosse di Greenspan, il cui intervento è atteso a mercati italiani chiusi. E dalle sale operative, infatti, segnalano volumi estremamente bassi.

Il Mibtel e il Mib30 guadagnano circa un punto percentuale e il Numtel si attesta poco più del 2%, ma “il rimbalzo di questo momento ha poco significato – commenta a WallStreetItalia Roberto Santagostino, responsabile della sala operativa di SimCasse – considerati i volumi estremamente ridotti”.

“Già nelle scorse settimane – aggiunge l’operatore – gli scambi erano sotto la media e oggi si sono ridotti ancora. Oggi è una sofferenza e niente si muove. L’immobilismo è dovuto alle attese per la riunione del Fomc di cui si saprà qualcosa dopo le 20:00 e quindi a mercati chiusi”.

Neanche l’apertura dei mercati USA porterà movimento a Piazza Affari: “Credo di no perché l’attesa varrà anche per il Nasdaq e per il Down Jones dove nessuno, come in Italia, avrà voglia di fare la prima mossa”.